I Bonsai

I Bonsai (Parte II)

 di AtlantisLonely

  Eretto informale (o casuale): (Moyogi)

 

 

 

 

Lo stile eretto informale presenta un tronco con curvature dolci che si ripetono più volte. I rami, via via più cortidal basso verso l’alto, crescono all’esterno del tronco. Le piante in questo stile crescono erette, con curve a destra e a sinistra e verso il davanti e il retro.

 

Questo stile si adatta molto bene sia alle conifere che alle latifoglie, e costituisce sicuramente un buon punto di partenza per chi vuole avvicinarsi all’arte del bonsai. L’inclinazione del tronco si ottiene mediante l’utilizzo di filo metallico (alluminio ramato o anodizzato), di potature o di tiranti.

 

 

 

Dato che è lo stile più ricorrente in natura si offrono infinite possibilità per la linea del tronco. L’unico condizionamento è che i rami dovrebbero preferibilmente crescere sulla parte esterna delle curve.

 

Inclinato : (Shakkan)

 

 

Lo stile inclinato, come indica il nome stesso, presenta un tronco inclinato. Si possono presentare curve sul tronco o meno: la cosa che lo caratterizza è che tracciando una linea ipotetica verticale dall’apice verso il basso questa non ricade sulla base del tronco. Si tratta di uno stile che presenta qualche somiglianza con quello battuto dal vento, ma se ne discosta perché i rami si dirigono in tutte le direzioni (e non verso una sola come nello stile battuto dal vento).

 

 

 Si tratta di uno stile rinvenibile molto frequentemente in natura soprattutto, a differenza dei due stili in precedenza trattati (eretto formale e eretto informale), in zone scoscese e con forte pendenza..

 

Si adatta bene sia alle conifere che alle latifoglie. I materiali più adatti per iniziare un albero in questo stile sono piante che presentano radici da un solo lato. Questo stile può essere utilizzato anche su soggetti che presentano assenza di rami da un lato del tronco.

 

 

 

Comunemente si distinguono tre diverse tipologie di shakan:

Sho-shakan: se l’albero presenta una modesta inclinazione;

Chu-shakan: se l’albero presenta una inclinazione compresa tra i 20° e i 40°;

Dai-shakan: se l’albero si presenta in posizione quasi orizzontale (al limite della semiscata).

 

 

 

 

 

I Bonsaiultima modifica: 2009-07-30T02:15:00+02:00da literary
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento