Fenomeni in chat e libertà

FENOMENI IN CHAT E LIBERTA’.

Dalla Chat

 

 

Oramai son parecchi anni che utilizzo questo mezzo di comunicazione che è la chat e noto che nel corso degli anni essa ha avuto un evoluzione notevole. Da semplice mezzo di comunicazione tra persone lontane è diventata una vera e propria casbah. E’ vero che la chat è un porto di mare…dove approdano diverse tipologie di persone ma sembra da un po’ di tempo a questa parte che vi approdino e vi stazionino dei veri e propri “Fenomeni”! Uso questo termine non trovandone uno non offensivo e più appropriato. Comprendo il grande disagio sociale, la scarsità di idee e valori, le frustrazioni che ogni giorno a molti la vita riserva ma….che senso ha usare gli altri utenti apostrofandoli gratuitamente e senza alcuna ragione? Certo la chat usata come valvola di sfogo alle varie frustrazioni può esser utile per chi scarica improperi ad alleggerire le proprie tensioni interne( non spendendo soldi per un bravo psicologo) ma ritengo che la cosa sia inaccettabile. Voi leggendo mi direte “ehmbè”? Se non ti aggrada non entrarci! Troppo comodo come ragionamento signori miei, perché la chat è libera e la mia libertà finisce dove inizia la vostra e viceversa. E’ un po’ come quando alla tv parlano dei programmi inadatti a certi orari e tutti liquidano la cosa dicendo beh usate il telecomando e cambiate canale. Dobbiamo stare tutto il giorno a cambiare continuamente canale? Perché dovrei rinunciare ad una cosa che è di tutti per permettere a qualche “Fenomeno” di risparmiare sullo psicologo? Io mi auguro che presto chi ne ha la facoltà faccia un po’ di pulizia all’interno della chat e non mi riferisco agli Atlantis che già si danno da fare ma hanno poteri limitati,ma chiamo in causa chi gestisce virgilio. E’ vero che i suddetti Fenomeni entrano cambiando di volta in volta i nick ma è anche vero che gli IP degli utenti son facilmente individuabili. Quindi spero che ci sia una inversione di tendenza da parte di tutti gli utenti e che finalmente io non debba leggere al posto di un caloroso “Buongiorno” il solito vaff….. Oppure altri improperi gratuiti e senza senso che sto leggendo da un po’ di mesi a questa parte. Non sono per il buonismo assoluto per carità, ma per il rispetto reciproco e per lo scambio di idee costruttive. E ricordatevi che la vostra libertà finisce dove inizia quella degli altri utenti. Buona chat a tutti.

 

Fenomeni in chat e libertàultima modifica: 2010-02-05T10:49:00+01:00da literary
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento