Intervista a Virgilio Lidali

 

Intervista a tutto tondo a VirgilioLidali

Di AtlantisDeckard

 

 

 

1) Deck :

– Intanto un doveroso grazie per la tua disponibilità e per il lustro che dai alla nostra rivista con la tua presenza.

Lida:

-Grazie troppo buoni …spero di nn deludervi 🙂

Deck:

-Sono dieci anni ormai che ci conosciamo e se non ricordo male tu quasi dodici che gestisci questa banda di animatori folli che si chiamano Atlantis…….come l’acqua che scorre sotto i ponti ne avrai visto di cose…..come è cambiata la chat c6 in questi anni?

Lida :

-Si, era il lontano 1998 quando ho iniziato ed all’epoca esisteva soltanto la web chat di

E-Share dove l’impossibile era possibile 🙂 Molti leggendomi non riusciranno a capire cosa sia E-Share eppure C6 è partito da quella web chat chiamata E- Share. Poichè il bacino di utenza era molto alto venne creato C6 e parte dell’utenza di E-Share si trasferì in C6, successivamente E-Share venne chiuso e C6 raggiunse, tra l’altro come prima chat italiana, circa 26.000 utenti a serata.

Adesso è cambiato il modo di vivere il web, sono nati tanti messenger e stare al passo con i tempi non è facile ma sicuramente gli occhietti di C6 non moriranno mai nella memoria visiva di chi ha potuto vederli .-)

2) Deck:

– Tra le novità dell’ultim’ora di c6, l’applicazione che consente di chattare anche dal cellulare, alla stregua di Msn & Facebook….necessità di stare al passo coi tempi per non perdere Utenza o voglia di incrementare i chatters con uno strumento in più?

Lida:

-Sicuramente fornire il maggior numero di strumenti è alla base di qualsiasi community attuale e il cellulare a breve rappresenterà il mezzo alternativo e sostitutivo dei computer 🙂

3) Deck:

– Buona parte dell’utenza lamenta che gli Atlantis , oltre che animatori, dovrebbero svolgere un maggior ruolo in qualità di moderatori della chat per arginare azioni di disturbo che spesso impediscono il tranquillo svolgere dei dialoghi in room….che ne pensi?

Lida :

Personalmente per alcuni utenti occorrerebbe una sorta di moderazione maggiore, ma il nostro ruolo è al momento quello dell’animatore-assistente ed attualmente è difficile cambiarlo 😉

4) Deck:

– La room “Assistenza” nel corso del tempo è diventata una room alla stregua di tutte le altre ….hai delle considerazioni da fare in merito o dei consigli per una corretta gestione?

Lida:

-La room Assistenza in realtà è sempre stata il centro focale di tutta C6, vuoi perchè l’Atlantis di turno c’è sempre, vuoi perchè il maggior numero di richieste, bizzarre e non, arrivano tutte in quella room, vuoi perchè in realtà è sempre animata da Atlantis in borghese.

Ma il suo ciclo vitale è sempre costellato da alti e bassi che la vedono in momenti tornare attiva con le tipiche assistenze, in altri momenti alla stregua come una room di Benvenuto. Di fatto però non esistono consigli per una corretta gestione in quanto la room Assistenza, anche se d’inerzia, comuque sopravviverebbe a qualsiasi era storica 🙂

5) Deck:

– Forse non tutti sanno che sei stata per un periodo lontana dalla chat a causa della terribile esperienza del terremoto dell’Abruzzo che hai vissuto sulla tua pelle , come ti ha segnato questa vicenda?

Lida:

-Mi ha fatto comprendere che non vale la pena prendersela più di tanto per niente al mondo…è un lungo discorso, ma il concentrato che ne fuoriesce è questo .-)

6) Deck :

– Adesso siamo in fase di ricostruzione ………c’è la speranza che tutto ritorni come prima?

Lida:

-Sono realista: penso che coloro che abitavano al centro storico e che hanno adesso un’età intorno ai 60 anni difficilmente potranno sperare di rivedere le loro case ricostruite. Una buona percentuale di anziani suppongo non tornerà mai più nella sua casa…e questo mi rattrista un mondo 🙁

7) Deck :

– Per concludere con una nota simpatica, qual’e’ l’episodio più esilarante che ti sia mai capitato in c6 in tutti questi anni di militanza?

Lida:

Potrei dirtene più di uno ma mi limiterò a due :-))

Il primo caso riguarda un ragazzo che incontravo ovunque in chat dalle multiple personalità: un giorno era uno sceicco, l’altro George Clooney, un altro ancora il papa e insomma tutti i giorni era una sorpresa parlarci .-)

Il secondo riguarda invece una ragazza che una sera mi chiamò perchè cercava disperatamente un tizio conosciuto in chat qualche settimana prima e poichè lui nn la chiamava più si era convinta fosse morto 🙁 ….ci ho messo una serata a consolarla e farle capire che magari gli avevano soltanto staccato il telefono 😀

8) Deck:

– Grazie Lida, e’ stato un onore ed un immenso privilegio intervistarti…..un augurio per le tue vicende personali ed un mega Buon lavoro !!!! J

Lida:

E’ stato un vero onore per me essere intevistata 🙂

Grazie a Voi 😉

 

AtlantisDeckard

Intervista a Virgilio Lidaliultima modifica: 2010-03-07T14:48:00+01:00da literary
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento